Chi beve (poca) birra... abbassa il colesterolo!

colesterolo-e-birraUn gruppo di ricercatori del MGH di Boston ha reso ufficiale e scientifica la seguente notizia:"la birra, ingerita in piccole dosi (qualche sorso, circa mezzo bicchiere) fa diminuire il Colesterolo cattivo (LDL) che circola nel sangue".

Verso la fine del XXI secolo, un conterraneo VIP, intelligente e grande affabulatore proponeva una pubblicità mirata molto "suadente" che, all'epoca, valutavo un po' arrogante.

La frase incriminata che ci proponeva la TV alla fine di uno spot era: "Chi beve birra campa cent'anni!".

Non ho mai avuto la propensione all'elogio degli alcoolici che hanno una incredibile capacità di passare direttamente nel sangue dallo stomaco come solo lo zucchero e l'acqua sanno fare.

Quindi consideravo chiuso il capitolo che riguardava la birra e tutte le bevande alcoliche. Ma cosa è successo qualche mese fa?

Un gruppo di ricercatori del MGH di Boston ha reso ufficiale e scientifica la seguente notizia:"la birra, ingerita in piccole dosi (qualche sorso, circa mezzo bicchiere) fa diminuire il Colesterolo cattivo (LDL) che circola nel sangue".

Nella circolazione sanguigna l'LDL, (low density lypoprotein) essendo leggero, viaggia vicino alle pareti dei vasi le cui cellule, golose tanto quanto noi, se ne nutrono. Così facendo aumentano di volume e tendono a inspessire la parete vasale e a far diminuire il lume dei vasi stessi creando molte difficoltà alla circolazione. Ho descritto in maniera un po' grossolana i potenziali problemi di salute che questo fenomeno comporta, ma le occlusioni, temporanee o definitive, dei vasi sanguigni sono da tutti conosciute come ischemie, infarti, strokes...

colesterolo luppoloLe proprietà terapeutiche del luppolo

Allora come è possibile che la cara, vecchia birra riesca ad evitare o a far rallentare questo processo degenerativo?

Probabilmente è il luppolo (dalla cui fermentazione si ottiene la birra) che, essendo ricco di steroli vegetali, si fa garante della pulizia e della diminuzione dell'LDL (il colesterolo cattivo).

Gli steroli svolgono una doppia funzione: riducono l'assorbimento del colesterolo dall'intestino e facilitano lo scorrimento del colesterolo buono (HDL - high density lypoprotein).

 {limage}images/stories/ZOOM/colesterolo.jpg{/limage}

 

Parliamo di colesterolo

Il colesterolo è una sostanza fondamentale per l'organismo, ma ha molte " facce", alcune delle quali necessarie alle funzioni vitali, quindi buone, come gli ormoni androgeni ed estrogeni, e le pareti delle cellule nervose che per metà sono fatte di colesterolo. Ma esistono anche i suoi aspetti "cattivi", che agiscono provocando lesioni, ostruzioni o rotture dei vasi sanguigni.

E' questo cattivo colesterolo che va combattuto e magari sconfitto per assicurarci una vita più fruibile e serena.

E la birra?

Già puntualizziamo. Piccole quantità di birra che ci permettono, per la presenza di steroli naturali, una terapia vegetale mirata ed un coadiuvante per la farmacoterapia, comunque indispensabile, sono da bere, anzi vanno bevute. 

 

Proviamo allora a riformulare la frase che Renzo Arbore (si è proprio lui il conterraneo seduttivo che spingeva al consumo della birra. Non me ne voglia).

"Chi beve birra, poca, e non tutti i giorni rischia di "campare meglio e più a lungo".

Mi raccomando tenetene conto: in piccole quantità.

Ve lo dice un astemio.

SEGUICI

Per sapere quando ci sono novità, inserisci la tua mail:

Clicca per seguirci su Twitter

Twitter Image

PASSIONI

Cultura cucinalibri racconti

Golf dipendenza

Copyright © 2010 - FORUM della SALUTE
Tutti i diritti riservati